COLICHE INFANTILI - quali trattamenti non farmacologici PDF Stampa E-mail

Arikan D, Alp H, Gozum S, Orbak Z, çifçi E K,  "Effectiveness of massage, sucrose solution, herbal tea or hidrolysed formula in the treatment of infantile colic" Journal of Clinical Nursing 2008;17:1754-61.

 

 La colica infantile è una sindrome che si verifica durante i primi quattro mesi di vita, caratterizzata da parossismo, pianti eccessivi ed inconsolabili senza una causa identificabile in un bambino in buona salute. Queste crisi di pianto possono essere molto allarmanti e fonte di grande stress per i genitori. Secondo alcuni studi la prevalenza delle coliche nei lattanti varia dal 3% al 40%. Studi precedenti hanno riscontrato che tra il 12-20% delle madri sono sconvolte da questo tipo di pianto e si rivolgono ai clinici per far visitare il bambino.

Le cause delle coliche infantili sono ancora sconosciute e non è stato ancora studiato un efficace protocollo per il loro trattamento. Sono state avanzate molte ipotesi sulle cause, che possono essere riassunte in cause organiche e cause comportamentali. Le cause comportamentali sarebbero ascrivibili a criticità nel rapporto madre-figlio, dovute all'ansia della madre. Le cause organiche sarebbero riconducibili ad una anormalità nella funzionalità gastrointestinale o a disordini di tipo allergico. In quest'ultimo caso le misure più frequentemente adottate sono l'introduzione di latte con proteine idrolizzate (latte ipoallergenico), l'uso di infusi di erbe o una specifica terapia farmacologia.

Lo scopo dello studio presentato è di valutare l'efficacia di alcune tecniche comunemente utilizzate per attenuare il pianto che si verifica durante le coliche infantili. I sistemi valutati sono: il massaggio, la soluzione di acqua e zucchero, l'infuso di erbe ed il latte ipoallergenico. Sono stati arruolati nello studio 175 bambini.
I criteri di inclusione nello studio sono stati:
1- presenza di coliche infantili
2- età tra le 4 e le 12 settimane
3- nascita a età gestazionale tra le 37 e le 42 settimane con peso alla nascita tra 2,5 e 4 Kg
4- indici antropometrici nella norma
I criteri di esclusione dallo studio sono stati:
1- precedente trattamento farmacologico per le coliche
2- evidenza clinica di malattie gastroenterologiche
3- madre che all'osservazione appare evidentemente in uno stato di ansia

I bambini sono stati assegnati casualmente a cinque diversi gruppi, quattro dei quali sperimentali ed uno di controllo. Ai genitori che hanno scelto di partecipare allo studio è stato chiesto di tenere un diario delle coliche per una settimana prima dell'inizio dello studio e durante lo studio. I gruppi in sperimentazione hanno ricevuto i seguenti trattamenti:
Massaggio: il massaggio sulla colonna vertebrale è stato prescritto due volte al giorno per 25 minuti durante la sintomatologia dolorosa.
Soluzione zuccherina: è stata somministrata ai bambini una dose di 2 ml di saccarosio diluito al 12% per due volte al giorno
Infuso di erbe: un infuso di finocchio è stato somministrato tre volte al giorno con una dose di 35 ml
Latte ipoallergenico: a questo gruppo non sono stati assegnati i bambini che già seguivano un allattamento al seno. I bambini che ricevevano il latte artificiale e che erano stati randomizzati in questo gruppo hanno proseguito l'allattamento con il latte ipoallergenico.
Al gruppo di controllo non è stato assegnato nessun trattamento. I ricercatori hanno riscontrato che dopo una settimana di trattamento, l'ammontare medio delle ore di pianto per giorno era significativamente diminuito nei gruppi in sperimentazione, mentre era rimasto invariato nel gruppo di controllo.La differenza tra la durata media del pianto (ore/giorno) prima e dopo il trattamento è risultata maggiore nei gruppi che hanno sperimentato il latte ipoallergenico e l'infuso di finocchio, mentre è risultata minore nel gruppo che ha sperimentato il massaggio.